FrançaisEnglishEspañol Deutsch Italian
Homepage 
Profili Profili delle iscritte 
Nuovi profili 
Video delle iscritte 
Ricerca profili 

Agenzia Chi siamo? 
I vantaggi 
Tariffe 
Diventare membro 
Funzionamento 
Garanzie 
Esperienze personali 

Servizi Servizio E-mail 
Conferenza telefonica 
Ricerca personalizzata 
Videoconferenza 
Viaggio 

Guida Siete pronti? 
Cliché o realtà? 
I segreti delle donne 
Tabu` 
Consigli 
Il primo incontro 

Antifrode Guida antifrode 
Lista nera 

Informazioni Domande-Risposte 
Links 

Subscribe for our newsletters!

Guida antifrode

Introduzione

L’obbiettivo di questa guida è quello di informare gli uomini occidentali alla ricerca dell’anima gemella in Europa dell’est riguardo ai possibili tranelli tesi dai truffatori. Se nel campo degli incontri internazionali esistono truffe, non bisogna per questo cadere nella paranoia: ci sono sicuramente, in Europa dell’est, più ragazze sincere e oneste, che cacciatrici patentate alla ricerca di un “piccioncino”.

Quando si decide di trovare la propria dolce metà in Russia perciò, ci sono dei principi da rispettare, per evitare di scontrarsi a grandi disillusioni. E’ un po’ come il codice della strada: se lo seguite con scrupolo, non avrete incidenti.

Una cosa di cui rendersi conto: chiunque può cadere in una trappola! Anche il più brillante business man, uno abituato a scovare ed evitare le truffe dei malfattori, può farsi incastrare come un novellino se non sa quali tattiche usano i suoi avversari. Quando si va nel campo sentimentale e della solitudine, la guardia si fa meno attenta, per la gioia  di alcune persone disoneste.

Grazie alla mia esperienza (sono stata, volta per volta, impiegata in un’agenzia matrimoniale ucraina, aderente ad un club di incontri fra Americani e Russe, e direttrice di Inter-Matrimoni), conosco perfettamente varie tattiche elaborate dai malfattori per fregare i soldi agli uomini occidentali. I miei consigli vi permetteranno di evitare gli inganni e le disillusioni, e potrete consultare la mia lista nera per controllare che la vostra corrispondente non vi sia citata.

In questa rubrica utilizzerò il termine “truffatore” anche per la persona con cui potreste essere in contatto, perché si potrebbe trattare sia di una donna, che di un uomo che si fa passare per una donna, o ancora di un’associazione di malfattori.

Questa guida è rivolta soprattutto agli uomini che abbiano deciso di rivolgersi ad un club di incontri gratuito o ad un’agenzia che venda indirizzi di ragazze russe: questi sistemi di gestione degli incontri sono infatti il terreno di caccia preferito di malfattori di tutti i generi, poiché i profili vengono raramente controllati. Ecco le differenze fra un’agenzia matrimoniale classica (come Inter-Matrimoni) ed un club di incontri:

a) le agenzie matrimoniali classiche come la mia, formano un archivio di donne russe tramite le agenzie filiali, che hanno il compito di verificare l’identità delle donne iscritte ed informarsi sulle loro motivazioni. Queste agenzie propongono un sistema di adesione con una durata più o meno lunga (massimo un anno), e chiedendo un pagamento che va da qualche centinaio a qualche migliaio di euro. Le agenzie matrimoniali sono sottoposte alla legge Neiertz, un contratto citante i vostri diritti viene firmato da entrambe le parti, ed il pagamento viene effettuato perlopiù per assegno.

Il vantaggio di questo sistema è che esso garantisce che le ragazze presentate negli archivi esistano realmente, anche se non è tuttavia escluso che alcune di queste donne possano avere intenzioni disoneste!

E’ questa la ragione per cui Inter-Matrimoni è in stretta relazione con associazioni indipendenti, il cui compito consiste nel raccogliere racconti di persone che sono state truffate, in modo da redigere una lista di truffatori ed agenzie disoneste. Queste associazioni controllano ogni settimana i nostri archivi ed esaminano attentamente i profili delle nuove aderenti.

b) i club di incontri redigono un archivio di profili basandosi su foto e profili inviati per e-mail da donne che vogliono sposare uno straniero. Queste agenzie vendono gli indirizzi delle ragazze all’unità, e chiedono per ciascuno una somma compresa fra i 5 ed i 30 euro. Non sono sottomesse a nessun regolamento, poiché non vengono considerate come delle agenzie matrimoniali, ma semplicemente come dei club di incontri, non viene firmato nessun contratto ed il pagamento viene effettuato via carta di credito direttamente sul sito.

L’inconveniente di questo metodo è rappresentato dal fatto che è molto difficile verificare l’identità delle persone iscritte al sito (ed è lo stesso caso dei club d’incontri solo italiani). I truffatori si trovano quindi in prevalenza su questo tipo di siti, a causa dell’anonimato di cui possono approfittare: l’affascinante ventenne russa con la quale corrispondete, potrebbe anche essere zio Boris, che ha inviato la foto di una belle ragazza presa da una rivista e ha un indirizzo e-mail anonimo! Bisogna quindi fare attenzione, anche se il numero di truffatori di questo tipo non è alto, e non bisogna quindi nemmeno diventare paranoici.

La regola numero 1, evidente ed efficace per evitare i truffatori: NON INVIATE MAI SOLDI ALLE RAGAZZE CON CUI SIETE IN CONTATTO!!!

La reputazione seria della mia agenzia è basata su un principio semplice. Annuncio infatti chiaramente, alle ragazze che vogliono aderire alla mia agenzia, come stanno le cose: non riceveranno mai soldi da parte dei miei iscritti, qualunque sia il motivo della richiesta. Scoraggio così i truffatori, che preferiscono allora tentare la fortuna con altre agenzie.

1) Principio

Definizione della parola frode.

I differenti stratagemmi dai truffatori hanno un solo scopo: portarvi alla situazione in cui dovrete dargli dei soldi. In generale il malfattore non vi domanderà i soldi direttamente, ma chiederà un aiuto economico per aiutarlo a superare delle difficoltà che potrebbero al contrario mettere in crisi la vostra relazione d’amore (acquisto di un visto o di un biglietto aereo, affitto di un appartamento nel caso decidiate di andare a trovare la vostra corrispondente in Russia…). Questa somma sarà domandata per tramite della società Western Union, specializzata nei trasferimenti internazionali di denaro, la somma viene consegnata nell’arco di uno o due giorni e non può venir più recuperata, nemmeno in caso di pagamento per carta di credito.

La truffa può essere effettuata da una sola persona o da un gruppo organizzato che utilizza tutti i mezzi possibili: affitto di un appartamento, di cellulari o di buca delle lettere, manipolazione di persone oneste per ricevere il trasferimento di fondi, con il pretesto della perdita del passaporto, o di non voler pagare una sovrattassa dovuta all’elevato numero di trasferimenti bancari, eccetera. Le persone sfruttate, che non sanno mai nulla della frode in corso, ricevono una somma di 5 o 10 euro e si possono organizzare così anche casting falsi (vedi “Tabù”). Il contatto fra il truffatore e la vittima si fa in generale via e-mail, tramite un club di incontri gratuito.

2) Meccanismo

Bisogna innanzitutto ammettere questo: durante lo scambio delle prime lettere, vi sarà impossibile sapere se la persona con sui corrispondete è onesta o se si tratta di un tranello. Benvenuti nel mondo delle relazioni virtuali!

E’ in effetti molto difficile scovare la trappola prima che venga fatta la richiesta di denaro, perché i truffatori hanno in genere una buona conoscenza della psicologia degli uomini occidentali celibi o divorziati. Le lettere inviate dai malfattori non differiscono affatto da quelle inviate da giovani e sincere ragazze, e voi non vi accorgerete mai che si tratta di una truffa! E non credete nemmeno alle foto che la vostra dolce metà vi invia: esse possono infatti essere state comprate in uno studio fotografico, chieste ad una bella ragazza o scaricate da internet.

Dovrete essere molto attenti ai seguenti fattori, nonostante essi non provino con certezza che avete a che fare con un truffatore:

a) la vostra corrispondente è una studentessa o comunque non percepisce salario,

b) ha un look da top-model ed è molto più giovane di voi (potreste essere suo padre),

c) qualcosa di molto triste nella sua vita vi ispira pietà: sua madre è molto malata, suo padre l’ha lasciata quando lei era piccola e sua madre ha dato la vita per allevarla, lei ha dovuto trasferirsi in una città dove non ha amici…

E’ quasi impossibile capire che si tratta di una truffa dalle prime lettere, all’inizio sembra tutto perfetto ed i vostri sentimenti nei confronti della ragazza diventano sempre più profondi. Non è che dopo tre o quattro lettere che certi segnali devono mettervi in allerta (purtroppo a questo punto alcuni uomini sono già completamente ammaliati dalla loro corrispondente e restano cechi agli indizi d’allarme):

a) la vostra corrispondente evoca spesso i concetti d’onestà e di sincerità (per tranquillizzare la vostra coscienza),

b) lei non risponde alle vostre domande, oppure le risposte sembrano aggiunte alla fine della lettera (potrete pensare che ciò è dovuto alla barriera linguistica, ma si tratta in realtà di una lettera modello a cui sono state fatte delle aggiunte),

c) lei si innamora velocemente di voi,

d) le foto che vi invia sono sempre più sexy e provocanti,

e) lei vuole venire presto a trovarvi per provarvi il suo amore e ha un gran bisogno di soldi per comprare un visto e un biglietto aereo, e se a questo punto esiterete ad inviarle del denaro, si arrabbierà subito, dicendo che gli atti (ovvero i trasferimenti di denaro) valgono più delle belle parole.

I miei consigli.

Certamente scioccherò parecchie persone dicendo quello che sto per dire, ma… pazienza!

Se una donna è sincera e vuole veramente lasciare il suo paese ed i suoi amici per metter su casa con voi, allora ciò che le interessa è veramente la vostra situazione finanziaria. Le donne russe vogliono sposarsi con un uomo capace di assicurare finanziariamente i bisogni di una famiglia. Questo non significa che cerca un milionario, ma semplicemente un uomo con una situazione professionale stabile, che gli permetta di assicurare le necessità di una coppia, nella quale la donna potrà non lavorare per un tempo più o meno lungo (il tempo necessario per lei ad imparare l’italiano e trovarsi un lavoro se è il caso).

Se la vostra corrispondente non è assolutamente interessata dalla vostra situazione finanziaria, questo non vuol dire che sia onesta: ricordatevi infatti che un malfattore non cerca di costruire la sua vita con voi, ma di estorcervi la più alta somma di denaro possibile nel minor tempo possibile, gli importa poco che abbiate o meno una situazione economica stabile. Al contrario, se la ragazza vuole conoscere la vostra situazione finanziaria, non vuol per forza dire che si tratti di una truffa.

Se non volete cadere vittime di frodi, interrompete subito la corrispondenza con qualsiasi ragazza che faccia del versamento di una somma di denaro (qualunque ne sia la causa) la condizione necessaria per il proseguimento della vostra corrispondenza! Il truffatore lascerà la presa e andrà a cercare una preda più facile. Semplice ed efficace.

Un buon metodo consiste nel far capire da subito alla ragazza che avete una soluzione ad ognuno dei suoi eventuali problemi di denaro. Fin dall’inizio della vostra relazione, spiegatele che non volete metterla nella situazione di dover spendere inutilmente del denaro, ma anzi volete prendervi cura di lei! Questo modo di fare avrà un effetto immediato sugli impostori, essi comprenderanno subito che non siete uno che si faccia “spiumare” facilmente e che siete già esperto di corrispondenze con ragazze straniere.

Non fidatevi neppure delle agenzie che vendono profili pacco! Su questi siti, i profili delle donne sono assolutamente falsi, attirano i clienti tramite l’indicazione del numero di volte che uno di essi è stato venduto, mentre vengono rifilati a centinaia di Europei e Americani che pagano attraverso carta di credito! I siti internet di queste agenzie vengono spesso denunciati e bloccati dai server d’accesso internet, ma riaprono su un altro indirizzo dopo qualche settimana, con un nuovo nome e un nuovo look. Queste agenzie sono per lo più russe e ucraine, e sfruttano dei siti internet offerti gratuitamente da alcuni server. Essi hanno in comune una struttura base: forniscono poche informazioni, e offrono qualche foto di belle ragazze russe per un pagamento on-line attraverso carta di credito. E’ la famosa tattica del “MORDI E FUGGI”, altrimenti detta “vendere più profili bidone possibili, nel minor tempo utile, chiudere il sito e scomparire, per riaprire poi un altro sito con un nome diverso”.

Un altro segno della disonestà di un’agenzia è il fatto che, dopo il pagamento, si rifiuti di comunicarvi l’indirizzo postale della ragazza e non vi fornisca altro che la sua e-mail: è questo il modo d’agire delle agenzie truffaldine, che hanno un archivio falso e degli annunci bidone. L’agenzia non ha infatti nessun motivo per non darvi le coordinate postali della ragazza.

Darò ora una descrizione di alcuni esempi di truffa e vi indicherò come fare per mettere fuori gioco un eventuale truffatore. Se per caso siete stati vittime di una frode simile ad uno di questi esempi, inviatemi un’e-mail a marina@inter-mariage.com: risponderò subito! I malfattori non sono mai a corto d’idee e questa è la ragione percui aggiorno quotidianamente questa guida.

3) Esempi

A) La tipologia “versamento per internet”: lei vi domanda dei soldi per pagare il suo abbonamento internet e poter così corrispondere con voi.

Conoscete via internet una bellissima ragazza russa e, dopo qualche e-mail di presentazione, i vostri sentimenti nei suoi confronti si fanno coinvolgenti, e le svelate la vostra personalità e le vostre aspettative. La ragazza vi scrive lettere meravigliose, aperte e dettagliate, e sembra molto interessata a voi. Vi lasciate andare, e parlate con lei di cose che non avevate mai detto a nessuno. Lei è comprensiva, dolce e attenta.

Nel giro di qualche settimana, aspettate le sue lettere con un’impazienza sempre crescente. Improvvisamente, senza preavviso, la ragazza vi informa che vi scrive l’ultima lettera: il suo abbonamento internet è scaduto ed il server minaccia di tagliare la connessione. Lei non può pagare perché deve far fronte ad una spesa imprevista (sua madre deve essere ricoverata d’urgenza per esempio), e se lei non paga il suo abbonamento nel giro di due giorni, non potrà più scrivervi.

Vi domanda allora una somma che va da qualche decina a qualche centinaio di euro, da essere trasferita d’urgenza in un solo bonifico. Se voi pagate, la ragazza sparisce, se no, se esitate ed i giorni passano, lei dirà che si è fatta prestare il denaro da qualche amico (perché ci tiene troppo a voi, e ancora di più alla madre, per la quale sarebbe disposta a vendere l’appartamento), ma il tasso di prestito è molto elevato. Se decidete infine di inviarle il denaro, sparirà una volta ritirato il transfer (a meno che non inventi altre scuse per un altro bonifico).

I miei consigli.

E’ evidente che è molto più facile corrispondere con una donna russa via internet, piuttosto che per posta. Le lettere ci mettono settimane ad arrivare in Russia, a meno che non siano perse o rubate.

I truffatori conoscono perfettamente i vantaggi legati all’utilizzazione delle e-mail e sanno perfettamente che, grazie a questo servizio, possono agire in modo completamente anonimo. Una buona difesa consisterebbe quindi nel domandare indirizzo e numero telefonico della ragazza a partire dalle prime e-mail. Questa è una regola base da rispettare scrupolosamente, se non volete venir fregati da degli impostori. Potete formulare questa domanda in modo ben evidente, in fondo alla vostra prima lettera, come post scriptum, in modo che la ragazza non dimenticherà di comunicarvi le sue coordinate nella prossima e-mail. Potreste anche scrivere: “Ecco il mio indirizzo ed il mio numero di telefono, perché tu possa constatare che sono vero! Spero che tu faccia lo stesso, in modo che se capita qualcosa io possa rintracciarti.”

Ugualmente sarebbe una buona idea chiedere alla ragazza dove risiede, se abita con i genitori o con i nonni, e se è proprietaria o in affitto. L’indirizzo che lei vi darà potrà anche non essere l’indirizzo ufficiale: in Russia infatti, una persona che abiti in un appartamento in affitto, non può indicare quell’indirizzo come indirizzo ufficiale, poiché il proprietario non vuole pagare le tasse e non dichiara perciò lo stato d’affitto. L’occupante di un alloggio in affitto, si trova così costretto ad indicare, come indirizzo ufficiale, quello della casa dei genitori o dei nonni, dove naturalmente però non vive.

Bisogna sapere che in effetti in Russia ci sono ancora molti appartamenti che appartengono allo stato. All’epoca comunista le persone non potevano essere proprietarie dei loro appartamenti, e lo stato li attribuiva alle varie famiglie secondo delle liste d’attesa fornite da imprese statali: l’attesa dell’assegnazione dell’appartamento dipendeva dall’impresa per cui si lavorava, con una media di tre anni per i costruttori edili, ed i quindici per le persone che lavoravano nelle scuole.

L’appartamento veniva assegnato in cambio di una piccolissima parte del salario mensile (0,5% anche se il salario era molto basso), e nessuno poteva espellere l’affittuario, nemmeno le stato. Era possibile registrare come residenti a quell’indirizzo, membri stretti della famiglia, ma solo se le condizioni sanitarie lo permettevano (in funzione del numero di persone per metro quadro). Avere un indirizzo ufficialmente riconosciuto dallo stato (“propiska” in russo) è molto importante in Russia, perché senza di esso è impossibile trovare lavoro, studiare o fare qualsiasi altra cosa. E’ così un modo di controllare i cittadini.

Quando la persona che è ufficialmente residente di un tale indirizzo muore, sono i parenti stretti registrati allo stesso domicilio che ereditano l’appartamento, mentre se questa persona viveva sola, lo stato recupera l’appartamento. E’ questo il motivo percui i nonni dichiarano spesso che i nipoti vivono con loro (anche se non è vero), in modo che questi ereditino l’appartamento una volta che loro saranno morti.

Anche se molti appartamenti statali sono ormai stati privatizzati, la gente preferisce in generale conservare come indirizzo ufficiale un appartamento statale, poiché esso è meno oneroso a livello di tasse. In più, se qualcuno vi regala il suo appartamento mentre è ancora in vita, voi non dovrete pagare le tasse sull’eredità, molto elevate in Russia. Tutto ciò fa sì che molte persone siano attualmente registrate come se vivessero con i loro nonni, ma in realtà non lo desiderano affatto, e affittano quindi un appartamento che non possono però indicare come loro indirizzo ufficiale.

Perciò per concludere, voi dovrete domandare alla ragazza il suo indirizzo, chiedendole anche se è il suo indirizzo ufficiale, ed il numero di telefono. Se li rifiuta di darvelo, insistete ancora in modo più fermo, ma se lei si ostina a non darvi nessun indirizzo, scordatevela subito.

Una volta che avrete l’indirizzo della vostra corrispondente, utilizzatelo il prima possibile! Inviatele una vera lettera tramite Chronopost: questo servizio postale, a differenza di Dhl o Fedex, consegnerà infatti la lettera solo alla persona con a cui è indirizzata, e non ai vicini o alla famiglia, e questo per la semplice ragione che Chronopost è un servizio postale che lavora in collaborazione all’impresa russa Ems Garantpost, grazie alla quale i controlli sono più efficaci alla consegna della lettera. Non dimenticate poi di inserire nella lettera il vostro indirizzo ed un coupon di risposta internazionale per la vostra corrispondente.

Inviare una lettera tramite Chronopost comporta ari vantaggi:

-saprete se l’indirizzo della ragazza è corretto,

-la ragazza riceverà una vera lettera da parte vostra e apprezzerà questo gesto, che farà così la differenza rispetto agli altri uomini con cui lei è in contatto

-se la lettera torna senza essere stata consegnata, saprete che c’è un problema.

Veniamo ora al punto principale: come corrispondere con una ragazza russa senza inviarle dei soldi, ma invitandola invece a fare delle piccole spese personali.

Prima di tutto dovrete chiederle come accede ad internet e quanto spende per farlo, la sua risposta sarà così prova della sua sincerità. Ecco i prezzi reali:

-inviare o ricevere delle e-mail da un cybercafè: 1 0 2 euro all’ora

-inviare un’e-mail tramite un’agenzia: da 0,5 a 3 euro alla pagina, inclusa la stesura

-ricevere un’e-mail : da 0,25 a 3 euro per pagina, stampa compresa

-traduzione di una lettera: da 0,25 a 1 euro per pagina.

Se la ragazza ha un computer a casa, non credete che paghi 200 euro di connessione al mese, perché in quel caso vorrebbe dire che resta connessa 24h su 24!!! Esistono infatti vari tipi di abbonamenti internet in Europa dell’est, di cui il meno caro è di circa 10 euro mensili, ed è anche possibile comprare alla posta delle carte prepagate che permettono l’accesso internet per qualche ora e non sono certo più care di un cybercafè.

Se la ragazza non ha proprio un accesso internet gratuito o economico, allora dovrete aiutarla un po’.

La soluzione consiste nell’utilizzare il servizio di un’agenzia matrimoniale locale. Voi dovrete trovare un’agenzia matrimoniale nella città dove lei risiede, far stampare le vostre lettere e contattare telefonicamente la vostra corrispondente, che verrà quindi a ritirare le vostre e-mail personalmente sul posto. Naturalmente non è necessario che lei sia iscritta all’agenzia. Inoltre potrete chiedere al responsabile dell’agenzia di confidarvi le sue impressioni riguardo alla ragazza: se era felice o no quando è venuta a prendere la lettera, se assomiglia veramente alle foto che ha mandato, ecc…

Per trovare un’agenzia matrimoniale nella città dove risiede la vostra corrispondente, potrete utilizzare il motore di ricerca GOOGLE, che dà secondo me le risposte più adatte. Scrivete “marriage agency+(il nome della città dove lei vive)” e avrete in generale delle buone risposte. Ma attenzione a non incappare in un’agenzia disonesta! Ecco qualche consiglio utile:

-sul link dell’agenzia “contact us” o “feedback” dovrete trovare il loro indirizzo, numero di telefono e di fax, altrimenti, se c’è solo l’e-mail, evitatela;

-telefonategli e verificate: che ci sia qualcuno che risponda veramente e non sempre la segreteria (altrimenti lasciate perdere), che rispondano rapidamente, che vogliano veramente aiutarvi e che in caso di bisogno vi contattino subito, e che vi facciano almeno un po’ di domande rispetto al vostro caso, altrimenti significa che si disinteressano ai loro clienti e non potranno quindi esservi di grande aiuto;

-verificate di poter trovare il nome del direttore dell’agenzia alla pagina “about us”;

-il sito dovrà anche avere un nome di dominio proprio, come www.agency.com e non www.agency.narod.ru: non ci deve infatti essere un nome di dominio fra il nome dell’agenzia ed il .ru, .com, .net, eccetera, se no significa che il sito utilizza un server gratuito che chiunque può utilizzare. Siate estremamente prudenti sui siti internet locali ospitati da server gratuiti! Se il sito ha un nome del tipo www.somename.com/clients/*agency, significa che si tratta di un sito anonimo ospitato gratuitamente;

-assicuratevi di poter pagare tramite carta di credito, piuttosto che per bonifico o per transfert tramite Western Union: se l’agenzia è seria infatti, avrà la possibilità di un pagamento in linea tramite carta di credito, cosa non facile da ottenere presso una banca. Pagare con carta di credito è, secondo l’ufficio reclami internet dell’FBI (www.ifccfbi.gov), il modo più sicuro per proteggervi dai malfattori, poiché in caso di truffa potrete denunciare la situazione alla vostra banca e annullare il versamento. Se avete dubbi inoltre, potrete utilizzare delle carte di credito speciali, ideate per l’utilizzo internet. Se l’unica possibilità di pagamento è tramite Western Union o MoneyGram, allora scegliete un’altra agenzia, perché non potreste avere nessun rimborso in caso di truffa.

Se la ragazza ha un computer a casa, inviate un po’ di soldi (10 euro saranno sufficienti) all’agenzia che avete contattato e domandatele di comprare per lei delle carte prepagate. Se così sarete soddisfatti dell’agenzia e la vostra corrispondente continuerà a scrivervi, avrete trovato la soluzione: invierete sempre i soldi all’agenzia e non alla ragazza direttamente, in modo che lei non debba pagare per comunicare con voi, e se lei continua a scrivervi, vuol dire che è veramente legata a voi, sincera  e seria nelle sue intenzioni.

Problemi vari.

- La ragazza vi dice che non ha un telefono. Questo può essere vero, perché nelle città di media grandezza nell’Europa dell’est, solo la metà delle famiglie ha un telefono, e persino a Mosca, alcuni casolari non sono connessi alla rete telefonica. Ma se la vostra corrispondente lavora, deve per forza esserci un telefono al quale lei può essere raggiunta! E se le dà fastidio il fatto che uno straniero che non parli russo la chiami sul suo posto di lavoro (è comprensibile: il suo capo ed i suoi colleghi potrebbero avere da ridire se la sentono parlare inglese con voi), potreste eventualmente ricorrere all’aiuto di un tradutore: questi telefonerà alla ragazza per primo e vi contatterà in seguito in conferenza telefonica (informatevi presso la vostra linea telefonica, non dovrebbe costare più di 2 o 3 euro al mese). Se poi è una studentessa, potrà allora trovare qualche amico che abbia un telefono e che possa prestarglielo. Ma se non ha un telefono, non lavora, non è studentessa e nessuno dei suoi amici ha un telefono da lasciarle usare, allora la situazione è decisamente sospetta… e se anche le chiedeste di telefonarvi per PCV (procedura a carico del destinatario), questo non dimostrerebbe nulla, perché chiunque potrebbe chiamarvi senza che voi possiate essere certi della sua identità.

- Lei sostiene di non potervi parlare a causa dell’ostacolo linguistico: rispondetele allora che parlerete molto lentamente o che utilizzerete un interprete, attraverso il servizio di conferenza telefonica.

- Lei vi dice che non servirebbe a nulla darvi il suo numero di telefono, perché tanto non è mai a casa… bruttissimo segno!!! In Russia, gli impiegati che chiedono soventi spostamenti sono quasi solo (in generale il 99%) gli uomini, anche semplicemente per delle ragioni di sicurezza, perché che ci crediate o meno, una donna sola corre dei grandi rischi a viaggiare e spostarsi di hotel in hotel in Europa dell’est. E per di più è molto più economico per un’impresa, vista la superficie del suolo russo, disporre di agenti locali piuttosto che pagare impiegati che viaggino.

- Lei può essere raggiunta solo ad orari ben precisi: questo significa che non vive a quell’indirizzo, risiede magari con il suo ragazzo e utilizza quell’appartamento solo per essere credibile. Se non potete dunque raggiungere telefonicamente la vostra corrispondente in maniera libera, significa che c’è un problema.

- La sua buca delle lettere è rotta o viene sempre derubata: questo è possibile, ma allora ditele che volete farle una sorpresa e che il fatto che abbia o meno una buca delle lettere non ha importanza. Datele l’impressione di volerle inviare un regalo, ma non diteglielo direttamente, e domandate il suo indirizzo ufficiale.

- Lei vi dice che se le inviate i soldi per pagarsi internet direttamente, senza passare tramite un’agenzia matrimoniale, questo vi sarà molto meno caro. E’ vero, ma non dimenticatevi quello che vi ho detto: lo scopo di utilizzare un’agenzia matrimoniale è quello di non creare legami finanziari fra voi e la vostra corrispondente, evitando così eventuali frodi.

- La ragazza vi dà un indirizzo che inizia per “P.O. box”: si tratta allora semplicemente di una buca delle lettere pubblica, e la ragazza può poi sparire senza lasciar tracce.

- Le foto inviate dalla ragazza sembrano realizzate in modo piuttosto professionale e lei ha un look un po’ top model. Non crediate che non possa veramente trattarsi di una top model! I truffatori infatti non si fanno scrupoli ad utilizzare foto scansite da riviste di moda o scaricate da internet!

- La ragazza vi invia sempre delle foto sexy: metodo efficace con molti uomini che danno la precedenza all’aspetto fisico, e si preoccupano poco che la corrispondente ami fare e mangiare torte o legga bene Dostoievski. Non dimenticate che una donna russa non ha in genere abbastanza soldi per far sviluppare e stampare varie foto alla volta, pagando poi anche per la scansione, ma i truffatori sì! Hanno di norma più foto di una stessa ragazza e sono pronti ad inviarvele una dopo l’altra!

Una volta risolto il problema dei pagamenti vari per poter accedere ad internet, si profila all’orizzonte un’altra possibilità di guadagno, ancora più grande questa volta: il pagamento di un visto e di un biglietto aereo. Perché dopo un po’ di settimane passate a scrivervi, dovrete pur passare da una relazione virtuale ad una reale!!! Andremo perciò a studiare il caso di frode più frequente e più lucroso per i truffatori di ogni tipo: il viaggio.

B) La tipologia viaggio: lei vi vuole incontrare nel vostro paese, e vi chiede il denaro necessario per acquistare un visto ed un biglietto aereo.

E’ la situazione più diffusa: voi entrate in contatto con una ragazza russa tramite un club d’incontri gratuito, oppure avete comprato il suo indirizzo (e-mail) su un sito internet. Se poi tutto va bene e voi sembrate nutrire dei sentimenti più profondi nei confronti della ragazza, lei incomincia a parlarvi, a partire dalla terza o quarta e-mail, di un problema informatico col suo computer o con il server, e vi chiede di contattarla ad un altro indirizzo e-mail In verità non c’è nessun problema, ma si tratta di un’astuzia dei malfattori per “organizzare” i propri contatti: essi hanno infatti centinaia di corrispondenti, in modo da aumentare le possibilità di successo, e agli uomini che hanno abboccato, danno un indirizzo e-mail speciale, in modo da non prendere delle cantonate.

Voi troverete la vostra corrispondente non solo bella, ma anche gentile e generosa: si innamora presto di voi e vi trova così diverso dagli uomini del suo paese, sempre cattivi, infedeli, alcolizzati e che pensano solo al sesso… lei vi dice che non aveva mai trovato un uomo così attento e comprensivo come voi, e sarà allora il destino che avrà voluto mettervi in contatto, perché siete fatti uno per l’altra. Così vi annuncia che vuole incontrarvi di persona e desidera venire a vivere con voi.

Può essere che voi siate un po’ sorpresi di questo improvviso innamoramento nei vostri confronti, ma il fatto che una così bella ragazza si sia innamorata di voi, lusinga il vostro ego, e l’apprezzate anche se non siete ancora sicuri di amarla veramente. Voi non sareste disposti ad affrontare un lungo viaggio per andare a trovarla, ma lei vorrebbe venire da voi, e allora… perché no? In fondo potrebbe essere una buona idea i invitarla a venirvi a trovare nel vostro paese.

Lei vi scrive allora che può ottenere un visto tramite l’aiuto di un’agenzia viaggi (ci sono parecchie varianti: un membro della sua famiglia lavora all’ambasciata e può aiutarla, lei può utilizzare un visto studenti grazie ad un programma di studio all’estero, o lavora lei stessa in un’agenzia di viaggi ecc…), e vi domanda perciò fra 300 e 600 euro per ottenere questo visto. Questa non vi sembra una somma eccessiva per incontrare la donna della vostra vita! Esitate magari un po’ e poi le inviate i soldi tramite Western Union.

Un consiglio: se lei vi dice che ha un parente che lavora all’ambasciata e che può facilmente ottenere un visto (se le inviate il denaro), ditele che avete bisogno del suo numero telefonico sul posto di lavoro, in modo da poter parlare direttamente con lui. Sono sicura che a questo punto vi dirà che è meglio che non telefoniate, se no potreste rovinare tutto, e questa sarà sicuramente l’unica cosa sincera: scoprireste infatti che tutta questa storia è una messa in scena, facendo precipitare le sue speranze di frode!

Una volta ottenuti i soldi per avere il visto, vi chiederà quelli per il biglietto aereo, dicendo che ha un amico o un parente che lavora per una compagnia aerea (varianti: aereoporto o agenzia di viaggi) e che ha bisogno che le spediate 700 o 1200 euro. E questa somma vi parrà già un po’ troppo elevata, ma vi direte che sarebbe stupido fermarsi qui, una volta che le avete già pagato il visto, così le trasferite il denaro che vi ha chiesto. Una volta compiuta la transazione, lei sparirà velocemente.

I miei consigli.

Capisco perfettamente che sarebbe molto più facile invitare la vostra corrispondente a casa vostra. E’ molto più allettante immaginare questa ragazza nel vostro appartamento da single, soprattutto dopo che vi ha scritto che non riesce più ad aspettare di sentire le vostre mani sulla sua pelle e ascoltare il battito del vostro cuore… ma non è una buona soluzione per evitare le truffe.

La tipologia “viaggio”, con la ragazza che vuole conoscervi di persona dopo aver scambiato solo qualche lettera, è un metodo classico, nel quale il malfattore vuole creare una situazione d’urgenza. Ricordatevi che il tempo è un nemico per i truffatori, al contrario che per le donne oneste, che decideranno di incontrarvi solo dopo averci pensato bene, soprattutto considerando il viaggio che dovrebbero affrontare. La sensazione di urgenza creata dai malfattori è un po’ come quella creata dalla volpe nel pollame. Perciò prendetevi sempre il vostro tempo, e non abbiate mai fretta nel corso della vostra corrispondenza, così il truffatore lascerà la presa e andrà a cercarsi un uomo più facile.

Dovete sapere inoltre, che le formalità da portare a termine per una ragazza che vuole partire per l’Occidente, sono lunghe e complesse. Lei dovrà recarsi a Mosca per ottenere il visto e dovrà perciò organizzare un viaggio, se non abita nella capitale. Dovrà recuperare un fior fior di documenti ed affrontare una lunga coda davanti agli sportelli dell’ambasciata, restando a Mosca due giorni almeno, per portare a termine tutte le formalità.

Ora, sapendo che tanto dovrà fare una cosa del genere prima o poi, se volete sposarvi, tanto vale non farglielo fare due volte! Per di più si tratta di una somma complessiva di almeno un migliaio di euro per coprire visto e biglietto, non vorrete mica rischiare di buttar via una somma del genere?!

Se vi è possibile comprare personalmente un biglietto aereo (facendo attenzione a scegliere una compagnia che vi permetta il rimborso spese nel caso dell’annullazione del volo) per la ragazza, vi sarà però impossibile di farle ottenere un visto senza altri aiuti, e rischierete così di farvi fregare. Potreste allora organizzare un incontro romantico in un paese come Cipro, la Turchia..., per i quali non c’è bisogno di visto, ma non dimenticate comunque una cosa: le ragazze dell’Europa dell’est non possono pagarsi le vacanze così, e non è escluso che la vostra corrispondente possa accettare solo per farsi un viaggio gratuito, senza alcuna intenzione di sposarvi. Conosco alcune belle ragazze russe (iscritte naturalmente alla mia lista nera), aderenti presso alcune agenzie matrimoniali, che son ben reali, con tanto di indirizzo e numero telefonico, ma sono in contato con vari uomini occidentali solo per farsi pagare le vacanze in giro per il mondo (vedi “le cacciatrici di diamanti”)!

La soluzione più semplice consisterà allora nel farle visita nel suo paese, in modo da non doverle inviare soldi. Niente soldi = niente truffa.

Tuttavia, rimanete in guardia se la ragazza insiste affinché il luogo d’incontro non sia la città in cui lei vive: lei può giustificare questo desiderio con la scusa che il posto dove vive non è facilmente accessibile per treno o per bus, o magari perché la mette in imbarazzo il fatto di farvi risiedere nella sua città, perché troppo piccola e provinciale, o ancora perché il suo appartamento è troppo piccolo e semplice eccetera… rispondetele sempre che tutto ciò non ha importanza, e che voi fate questo viaggio per lei e non per altro. Ditele che volete conoscere la sua famiglia. E se dopo tutto ciò lei continua a non voler ricevervi nella sua città, allora c’è qualcosa che non funziona: magari lei ha un ragazzo (o un marito!) e non vuole che lui vi veda insieme. Sta a voi quindi di decidere se avete abbastanza fiducia in lei da prendervi questo (grosso) rischio.

Anche nel caso voi decidiate di affrontare il viaggio comunque, c’è ancora una possibilità per il truffatore di spillarvi un po’ di soldi: si tratta del pagamento dell’appartamento per il vostro soggiorno in Europa dell’est.

C) La tipologia “appartamento”: lei vi propone di affittarvi un appartamento (meno caro di un albergo in Russia) e vi chiede i soldi per l’affitto.

Iniziate la corrispondenza con una bella ragazza e tutto va per il meglio, iniziate a sentire dei grandi sentimenti nei suoi confronti e, dopo qualche mese, decidete di andare a trovarla. Per farvi felici, lei vi propone di occuparsi dell’organizzazione della vostra visita, dicendovi che conosce un graziosissimo appartamento per due, dove potreste andare per soli 50 euro, molto meno quindi degli almeno 120 euro settimanali chiesti agli occidentali da un albergo dell’Europa dell’est; in più lei potrà farvi da mangiare i suoi piatti preferiti, economizzerete anche sui ristoranti e avrete una totale intimità.

Voi vi direte che d’altra parte avrete bisogno di una conferma di prenotazione in un albergo, o di un’attestazione di ospitalità presso una famiglia russa, per ottenere il “tourist voucher”, necessario fra le pratiche per il visto, e visto che la ragazza vi ha detto che viveva con i genitori (o i nonni), vi sembra una buona idea quella di affittare un appartamento. Per di più la tentazione di usare un bel letto matrimoniale non solo per dormire, non vi lascia del tutto indifferenti… e poi il desiderio della ragazza di occuparsi di voi è così toccante!

Visto che tutto è sempre andato così bene e non avete mai indagato molto su di lei, inviate il denaro senza pensarci troppo e la ragazza scompare subito dopo. Non volete credere ad una truffa, andate in pensiero, ma non vi resta che qualche foto ed un indirizzo e-mail già probabilmente annullato.

Il mio consiglio è di rivolgervi ad un’agenzia turistica locale, trasferendo i vostri soldi direttamente a loro. Perché niente soldi = niente truffa.

Starete ora pensando che, una volta lette queste tre prime situazioni, saprete evitare le truffe. Scordatevelo! I malfattori non sono a corto d’immaginazione ed hanno sempre un asso nella manica. Ricapitoliamo:

- avete chiesto l’indirizzo ed il numero di telefono della vostra corrispondente, e tutto è corretto, avete verificato,

- avete trovato un’agenzia matrimoniale onesta che vi faccia da intermediaria nella corrispondenza e-mail, avete contattato personalmente il personale dell’agenzia per domandargli le loro impressioni sulla vostra “dolce metà”, e questi vi hanno detto che l’hanno vista in carne ed ossa e che le foto corrispondono alla realtà,

- la ragazza è felicissima del fatto che vogliate andare a trovarla nel suo paese natale, e vi lascia la libertà di occuparvi della sistemazione alberghiera.

Vi dite a questo punto che non può trattarsi di una truffa, perché è tutto vero, avete controllato. Siete felici e date sempre più fiducia a questa giovane ragazza russa, per la quale i vostri sentimenti sono sempre più coinvolgenti. La vostra prudenza è ormai praticamente nulla, e vi fate guidare dal vostro istinto. Siete innamorati, ecco, avete appena abboccato! Possiamo allora passare alla situazione successiva: lei si innamora follemente di un altro uomo all’ultimo minuto (appena prima che voi prendiate l’aereo)!

D) La tipologia del “colpo di fulmine dell’ultim’ora”: lei ha qualcosa di molto imbarazzante da dirvi…

Questa situazione è talmente sottile e ben ideata, che non vi accorgereste mai che si tratta di una truffa! Ed il malfattore ne approfitterà allora per spillarvi piccole somme di denaro poco alla volta, in modo che non vi facciate prendere dal sospetto. Utilizzerà la tattica della “mucca da latte”!

Tutto va bene abbiamo detto, siete sicuri di tutto, vi telefonate spesso, siete innamorati e presto andrete a trovarla in totale libertà, discutete della vostra vita futura e nessun ostacolo sembra potervi separare, ma ad un certo punto lei comincia a dirvi nelle sue lettere, che la sua situazione finanziaria ultimamente è peggiorata ed inizia ad avere dei problemi economici. Non vi chiederà direttamente dei soldi, ma vi farà capire in un modo o nell’altro che qualche decina d’euro la aiuterebbero a superare le sue difficoltà. Sapete bene che non dovreste inviare denaro ad una ragazza russa, ma vi dite che d’altra parte sapete come rintracciarla nel caso che lei stia cercando di derubarvi. Le date fiducia, e le inviate regolarmente delle somme di denaro comprese fra i 50 ed i 100 euro, considerando che si tratti in fondo di piccole somme, ma queste “piccole somme” sono in realtà una manna dal cielo per una ragazza che ha un salario di 70 euro al mese!

Arriva finalmente il momento in cui le annunciate che avete deciso di partire, cominciate ad immaginare il vostro incontro, le belle passeggiate mano nella mano e le cenette a lume di candela… Qualche giorno prima della vostra partenza per andare a trovare la “donna della vostra vita”, lei vi annuncia che ha qualcosa di importante da dirvi. Non sa da dove iniziare, si sente colpevole, ma deve prendere il coraggio a due mani e dirvi la verità: la sera prima, ha incontrato il suo ex-ragazzo, che non vedeva da molto tempo, e si sono follemente innamorati una seconda volta (un’altra variante potrebbe essere che era in corrispondenza anche con un altro uomo, lui è appena venuto a trovarla e si sono innamorati, o altre ancora)!

Lei dice che non vuole ferirvi, che sarà sempre la vostra amica, ma che ha fatto la sua scelta e spera saprete perdonarla. Vi dice che siete un uomo meraviglioso e che renderete fortunata la donna di cui vi innamorerete. E allora vi dite “Ma porca miseria!”, e vi pentite per essere stato così stupido e aver atteso così a lungo per andare a trovarla. Sarebbe potuta essere vostra se solo foste partiti due settimane prima!

In realtà questa ragazza non aveva mai pensato di diventare vostra moglie, magari era già anche sposata! Ha solo messo in pratica il suo metodo per arrotondare il conto in banca, spillando qualche centinaio d’euro agli uomini occidentali. E’ possibile che dopo qualche settimana, voi non pensiate nemmeno più ai 300 o 400 euro che le avete inviato, senza nemmeno immaginare di essere stato vittima di un inganno. Anche perché non vi verrà mica in mente di verificare quello che vi ha detto, non andrete mica ad importunare una donna che è finalmente con l’uomo della sua vita, no?

Secondo la mia esperienza, questo genere di situazione è più raro, perché i truffatori non hanno voglia di fare le cose con i guanti e mirano a recuperare un po’ di soldi nel giro di 2 o 3 e-mail. Ma l’unica soluzione, ve lo dico e ve lo ripeto è quella di non inviare mai dei soldi alle ragazze con cui corrispondete! Niente soldi = niente truffa.

La tipologia del colpo di fulmine all’ultimo minuto, è una gara di resistenza per i malfattori, durante la quale questi riescono a farsi consegnare piccole somme di denaro nel giro di qualche mese.  in generale, piuttosto che servirsi del metodo della “mucca da latte”, l’obiettivo resta quello di prendervi più denaro in minor tempo possibile, e cercheranno perciò di ottenere una grossa somma adducendo come pretesto una scusa qualsiasi, per poi sparire una volta pagamento avvenuto. E’ il metodo dell’incidente.

E) La tipologia “incidente”.

Questa situazione viene di norma creata dai malfattori, solo se voi non siete stati attenti ai possibili tranelli precedentemente descritti, e non avete quindi l’indirizzo della vostra corrispondente o non sapreste comunque come rintracciarla se lei sparisse nel nulla.

Dunque voi siete in corrispondenza con una bella ragazza russa, tutto va bene, e lei vi scrive le lettere più appassionanti che abbiate mai ricevuto. Pensate già ad incontrarvi, quando ad un tratto… vi invia un messaggio dicendovi che sua madre si è ammalata gravemente (o può essere il caso di suo padre o un altro membro della famiglia), deve essere ricoverata d’urgenza, ma non hanno soldi e, se non l’aiutate, morirà!

Seconda versione: niente malattia grave, ma un incidente automobilistico, percui urge un ricovero che non hanno i soldi per pagare, e perciò lei ha bisogno del vostro aiuto.

I miei consigli.

Questa richiesta di ricovero non ha alcun senso: in Russia ed in Ucraina le spese mediche sono gratuite e, in caso di un’urgenza, il ricovero è immediato e i dottori fanno tutto il possibile per salvare il paziente. E se comunque ci tenete a sapere se questa storia è vera (può capitare una volta su mille), chiedete ad un’agenzia locale di verificare.

F) La tipologia della “cacciatrice di diamanti”: l’estortrice “VIP”.

Alcune ragazze dell’Europa dell’est, molto belle, intelligenti e determinate, cercano l’uomo della loro vita in occidente. Ma soprattutto vogliono incontrare qualcuno di “speciale”, un uomo che abbia qualcosa in più degli altri, e in generale questo “qualcosa” si traduce in un conto in banca di qualche decina di milioni di euro.

Delle ragazze con il look da “Top-model”, che conoscono dei miliardari un po’ soli, si rendono conto che questi sono pronti a tutto per conquistarle: regali costosi, soldi, viaggi… così molte ragazze scoprono i loro poteri di seduzione e decidono di approfittarne, diventando così quelle che chiamo le “cacciatrici di diamanti”.

La cacciatrice di diamanti è pronta ad incontrare qualunque uomo, basta che sia ricco, e lei gli farà credere di essere innamorata e pronta a sposarlo. In apparenza tutto sembra destinato a finire con un bellissimo matrimonio, ma la ragazza non ha nessuna voglia di sposarsi! Ma non pensate che sia impossibile scovare il tranello: la ragazza è in effetti bella e reale, e fa mostra di tutti i sentimenti, ma ci sono sempre degli indizi che non devono fari sbagliare.

I miei consigli.

Prima constatazione: le cacciatrici di diamanti abitano in genere in città come Mosca, Kiev o San Pietroburgo. Non ho mai sentito parlare di donne di questo tipo che abitino in piccoli villaggi sperduti. Le grandi città sono infatti più comode da raggiungere per gli uomini occidentali e hanno un livello di vita medio molto più alto che quello del resto del paese, cosicché anche la mentalità delle donne è qui più vicina a quella delle donne occidentali.

Inoltre in città di questo tipo esistono molte agenzie matrimoniali e tutto quello di cui si ha bisogno per iscriversi è la prova del proprio nubilato. La ragazza si iscrive a 5 o 6 agenzie e può così incontrare dei ricchi stranieri (anche nel corso dei famosi “viaggi organizzati”, vedi “tabù” per saperne di più) quasi ogni settimana. In questa situazione, le ragazze diventano anche molto selettive, visto che ci sono tantissimi uomini che vengono per incontrarle, e se abitate in una piccola cittadina in Europa occidentale e volete trovare una ragazza che è nata e cresciuta a Mosca o San Pietroburgo, la vostra opera di corteggiamento sarà sicuramente molto difficile, perché lei non si adatterà certo facilmente.

Oltre al fatto che le donne di questo tipo abitano nelle grandi città comunque, ci sono altri dettagli che svelano le loro intenzioni ed il modo di gestire la relazione:

- lei si innamorerà velocemente,

- non vorrà che corrispondiate con altre ragazze, cercando di convincervi che è la donna della vostra vita,

- vi chiederà di mandarle dei soldi per affittare l’appartamento in cui vi incontrerete,

- la cosa più importante soprattutto, sarà per lei l’incontro, che sembrerà contare quasi di più della vostra relazione. E’ infatti proprio in questa occasione che le cacciatrici di diamanti fanno il loro bottino di regali costosi, uscite in bei ristoranti, casinò…

Ma vediamo le differenze di comportamento fra una di loro ed una donna onesta e sincera: come agisce una cacciatrice di diamanti?

L’incontro è il momento, per questo tipo di donne, di farvi spendere i vostri soldi: preferirà sempre il casinò al cinema, impazzirà per bellissimi gioielli in una boutique di lusso scoperta per caso durante una passeggiata (in realtà non c’è nessuna casualità, lei avrà già organizzato la passeggiata in modo da capitarci), sarà sempre molto sicura di sé; conosce il suo potere di seduzione e saprà giocarci bene, sapendo esattamente dove vuole arrivare. Se cercate di fare le cose a modo vostro o la contraddite, lei si irriterà facilmente, e deve essere questo che vi mette in allerta.

Un altro particolare è che di norma non passerà tutto il suo tempo con voi, lasciandovi con la scusa del suo lavoro (il suo “boss” non le ha permesso di prendere le vacanze), o di dover passare un po’ di tempo con la sua famiglia…

Una volta che il vostro soggiorno volgerà al termine, la cacciatrice di diamanti saprà bene come far procedere la relazione: sa che la inviterete nel vostro paese, e ne approfitterà per chiedervi dei soldi per il biglietto aereo (che vorrà comprare di persona), o per pagare gli avvocati per accelerare un eventuale divorzio, per vivere nei mesi in cui si sarà licenziata dal suo posto di lavoro per preparare la sua partenza, per pagare eventuali debiti (dovuti magari a quando la mamma era una volta stata ricoverata per una malattia grave o cose di questo tipo), pagare il consenso di suo marito a permetterle di lasciare la Russia con un eventuale figlio… tutto quello di cui ha bisogno sono dei soldi, e come per caso, lei sa esattamente quali sono tutte le pratiche da portare a termine e tutti i vari prezzi.

Come agisce invece una donna onesta e sincera?

Una donna russa che vi ami veramente, considererà un onore il fatto che voi andiate a trovarla nel suo paese e nella sua città, e vorrà “proteggervi” da eventuali approfittatori: contratterà lei stessa il prezzo dei ristoranti (quando ci si rende conto che siete turisti, il conto viene sovente moltiplicato per 10), e sceglierà i piatti meno cari o i ristoranti meno lussuosi, i posticini caratteristici dove si può mangiar bene e spendere poco (come un posto per studenti). Vi inviterà a casa sua invece che farvi inutilmente spendere per un hotel, non insisterà per prendere il taxi quando si può scegliere il bus o il metrò, e sceglierà i posti più appartati per poter discutere meglio, piuttosto che i luoghi pieni di gente. Avrà voglia di presentarvi i suoi amici e la sua famiglia e non cercherà di farsi comprare dei gioielli, ma sarà felice se le comprerete dei fiori lungo la strada.

A livello comportamentale, non avrà molta sicurezza in se stessa e sembrerà un po’ smarrita, senza sapere esattamente quello che vuole, nemmeno quando glielo chiedete. Apparirà felice ed entusiasta durante il vostro soggiorno con lei, e le sembrerà normale che voi facciate le vostre scelte e abbiate i vostri punti di vista, anche se magari vi consiglierà cosa fare in questa o quella situazione.

Cercherà di restare più tempo possibile con voi, perché si sarà organizzata in conseguenza al vostro arrivo, e se comunque le sarà impossibile prendersi delle vacanze dal lavoro, vi chiederà di andarla a prendere all’uscita.

Non saprà molto delle varie formalità da svolgere, dei differenti tipi di visto e di permessi per un eventuale bambino, per quanto riguarda l’autorizzazione del padre a farlo uscire dalla Russia. Così, se voi le lascerete dei soldi per portare a termine tutte le pratiche, si vergognerà probabilmente un po’ nell’accettarli, ed in ogni caso non ve li chiederà mai direttamente.

Potete dunque constatare che le differenze fra una cacciatrice di diamanti ed una donna sincera sono del tutto evidenti, ma se le ignorate, sarete pronti per cadere nelle trappola. Ecco perché è importante corrispondere con più donne, in modo da comparare i differenti comportamenti.

Come fare per poter capire che avete a che fare con una cacciatrice di diamanti prima del vostro incontro?

In genere, lei vi darà il suo numero di telefono, perciò chiamatela a diverse ore del giorno per vedere se risiede veramente a quell’indirizzo. Inoltre lei corrisponde spesso con più uomini allo stesso tempo, perciò non ha tempo di leggere attentamente tutte le lettere, e le sfuggono sempre dei particolari, provate perciò a parlarle di aspetti ben definiti della vostra vita, per verificare poi se se ne ricorda qualche tempo dopo. Se non se ne ricorderà, le possibilità sono due: o è in contatto con molti uomini e quindi non è attenta ai particolari, oppure la persona a cui avete detto quel tale particolare non è la stessa a cui ora state domandando…

Durante le conversazioni telefoniche, siate attenti: sembra felice di sentirvi o appare comunque un po’ annoiata? Così, nel caso abbiate presentimenti negativi, un metodo divertente ma efficace, è quello di telefonare senza preavviso e chiedere “Indovina chi sono?” (in inglese “Guess who?”): se siete veramente l’uomo della sua vita, sarebbe strano se le fosse difficile rispondere a questa domanda…

Potete anche scriverle sotto 3 o 4 pseudonimi differenti, fingendovi degli uomini con caratteristiche caratteriali completamente diverse dalle vostre e che sembrerebbero assolutamente non combaciare alle aspettative di cui vi ha parlato, in modo da vedere se per caso lei si innamora follemente dopo qualche e-mail, come ha fatto con voi! E se lei non vi ha ancora svelato il suo amore per voi, probabilmente perché sta ancora scegliendo fra i vari corrispondenti, il fatto di metterla di fronte ad un uomo virtuale decisamente diverso da voi, vi aiuterà a vedere le sue reazioni. In questo caso però, cercate di usare un computer che non sia il vostro personale, in modo che lei non si accorga eventualmente che l’indirizzo IP è lo stesso.

Per evitare di essere colti in fallo poi, non dimenticate neppure di controllare quale indirizzo vi dà per corrispondere con lei. Ricordatevi infatti quello che vi ho detto: i truffatori hanno tantissime e-mail da leggere, e fanno perciò una selezione fra le prede che hanno già abboccato, quelle che stanno per, e quelle più difficili. Se le invierete la prima lettera da parte del vostro uomo virtuale, all’indirizzo che lei ha destinato per quelli che ha già ammaliato, vi fregherete prima ancora di cominciare!

Se invece siete voi che ricevete una lettera destinata ad un altro uomo, allora non è assolutamente un buon segno… Questo potrebbe essere un semplice errore da parte sua (lei ha diritto di essere in contatto con altri uomini come lo avete voi di esserlo con altre donne), quindi la cosa migliore sarebbe di parlarle sinceramente con lei, dicendole come ci siete rimasti male dopo aver ricevuto questa lettera, e quanto ci tenete a lei. Se lei è sincera, parlare di questo renderà la vostra relazione più aperta e vera. Lei vedrà che non siete un perdente, ma al contrario un realista e pragmatico, e le donne russe adorano quelli che hanno carattere e sanno quello che vogliono! Se al contrario lasciate perdere la cosa, lei si renderà probabilmente conto da sola del suo errore e si sentirà troppo imbarazzata per continuare la relazione. Ma se fosse disonesta, questa svista da parte sua costituirebbe il “mettere le carte in tavola”, e allora ascoltate bene le spiegazioni che addurrà e sappiatevi regolare.

In caso di dubbi o se volete comunque essere sicuri riguardo a quella che ritenete essere la donna della vostra vita, potete sempre rivolgervi ad un’agenzia investigativa privata: http://www.uadetective.com/main.htm. E non scordatevi mai il mio consiglio, se si tratta di un truffatore, prima o poi vi chiederà dei soldi, perché niente soldi, niente truffa!

Dopo avervi dato qualche consiglio riguardante i vari tipi possibili di frode dei quali potreste cadere vittime, vi renderò partecipi di un modo semplice ed efficace per “proteggervi” dai malfattori: l’attacco costituirà la vostra miglior difesa! Tutto infatti si stabilirà nella vostra prima lettera.

4) Come proteggersi dai truffatori.

Il miglior modo di evitare le truffe, è far capire fin da subito che non invierete mai soldi, di modo che se la vostra corrispondente è un malfattore, capirà che non potrà ottenere niente da voi, e vi lascerà perdere. Questo metodo vi farà risparmiare tempo, denaro e soprattutto grandi delusioni amorose, e potrete conservare le vostre energie per costruire una relazione con una donna russa onesta.

Due possibilità: stile diretto, o indiretto (se temete di farla rimanere male).

A) Stile diretto.

Potete adottare un tono deciso e scrivere qualcosa come: “Le agenzie oneste dicono che non bisogna mai inviare soldi alle corrispondenti, ho letto questo avviso così tante volte che ho deciso di seguirlo alla lettera!”. Oppure essere meno duro e scrivere: “Ho letto su internet cose bellissime sulle qualità e sulla personalità delle donne russe, ma anche un sacco di storie riguardo a donne a cui interessano solo i soldi. Penso che in generale se una donna è onesta non chieda soldi, mentre se li chiede vuol dire che ti sta fregando. Mah, comunque quello che spero è di trovare una donna sincera, che voglia amare ed essere amato come lo voglio io. Ce ne saranno sicuramente nel vostro bellissimo paese no?!”. Così, leggendo queste parole, se la vostra corrispondente è una donna onesta, non si sentirà chiamata in causa o accusata (e a proposito, molte donne russe non sanno nemmeno dell’esistenza di questo tipo di truffatori nel campo degli incontri internazionali!), mentre se è una che vuole derubarvi, capirà il messaggio e sparirà velocemente.

Qualunque sia lo stile da voi adottato, dovreste far subito capire molte cose alla vostra corrispondente, e soprattutto che:

- non siete un novellino nel campo degli incontri internazionali,

- dedicate del tempo a raccogliere informazioni riguardo agli incontri internazionali con donne russe,

- sapete che esistono truffe e truffatori in questo ambiente,

- sapete che non bisogna mai inviare soldi alle corrispondenti.

Se per caso siete già stati vittima di una truffa di questo tipo, non parlatene mai con la vostra corrispondente, perché se è una donna onesta, penserà che siete troppo immaturo e cercherà di porre fine alla corrispondenza, mentre se è un truffatore, si dirà che se vi siete fatti fregare una volta, si può sempre tentare una seconda, con una tattica più sottile…

B) Stile indiretto.

Se avete paura di farla prendere male alla vostra corrispondente, potete essere più diplomatici e agire in due tempi:

a) innanzitutto dovete mostrare di avere eccellenti conoscenze nel campo degli incontri internazionali, facendo credere alla vostra corrispondente che, per esempio, un vostro amico è sposato con una donna russa e che questa può consigliarvi sui visti, i viaggi ecc…

b) poi le spiegate che eventualmente avete una soluzione per tutti i vari problemi di soldi che potrebbero crearsi: per esempio che, se lei ha problemi con la connessione internet, conoscete un’agenzia locale presso la quale lei può inviare e ricevere e-mail a spese vostre (ma fate attenzione a dirle questo in una lettera inviata per posta, perché se vi state già appoggiando ad un’agenzia, questa non invierà magari l’e-mail, temendo la concorrenza), e ditele che questa agenzia può aiutarvi nell’organizzazione del vostro viaggio in Russia, che pensate di fare nel giro di 3 o 4 mesi. In questo modo la ragazza capirà che:

- le vostre intenzioni sono serie e volete trovare la donna della vostra vita in Russia,

- siete attento ai vari particolari e volete facilitarle le cose,

- non siete solo un sognatore, ma bensì uno pronto ad affrontare un viaggio in Europa dell’est per incontrarla,

- siete realista e pragmatico, e lei potrà quindi fare affidamento su di voi, in caso si creassero dei problemi.

Questo vi metterà in vantaggio rispetto agli altri uomini con cui lei è in contatto (un proverbio russo dice: “E’ meglio avere una cinciallegra fra le mani, che una gru in cielo”).  Anche se gli uomini con i quali corrisponde sono più giovani, più carini o con una migliore situazione professionale di voi, lei vi preferirà a loro perché le avrete dato la certezza di voler presto andare a trovarla e invitarla nel vostro paese.

Ricordatevi che una donna russa spesso non dà molta fiducia ai suoi contatti internet, semplicemente perché pensa che sia troppo bello per essere vero, mentre per voi l’inizio della relazione e-mail costituisce già un inizio della vostra relazione amorosa. E’ per questo che di solito le donne russe oneste e sincere sembrano molto riservate e non mostrano apertamente i loro sentimenti: hanno paura di lasciarsi andare solo per prendersi poi una grande “scottatura”.

Grazie a questo stile indiretto, i malfattori capiranno subito che non siete un tipo che si lascia fregare. Magari “lei” tenterà comunque la fortuna dicendo che sarebbe felicissima di organizzare il vostro viaggio in Russia o di volervi fare risparmiare facendo lei il viaggio al posto vostro, ma questa richiesta sarà visibilmente un tentativo di truffa, perché nessuna donna onesta che non vi conosce ancora, è interessata ai vostri soldi.

5) Siete stati vittima di una truffa. Che fare?

Purtroppo non ci sono molte possibilità di recuperare i vostri soldi, ma potete evitare che altri cadano nello stesso tranello:

a) contattate l’agenzia o il club d’incontri che vi ha fornito il profilo di questa ragazza, e se si tratta di un’agenzia seria, ritireranno subito questo contatto, evitando così che altri cadano nella stessa trappola;

b) contattate il fornitore d’accesso internet dell’indirizzo della ragazza, in modo che lo blocchino;

c) se avete inviato dei soldi attraverso Western Union, inviate una lettera a questo indirizzo:

Western Union 13022 Hollenberg Drive; Bridgeton, MO 63044; USA

con una copia della vostra ricevuta e spiegando il vostro caso, perché anche se voi non potrete essere rimborsati, loro metteranno questo indirizzo su una lista nera, ed eviteranno che altri inviino soldi a quell’indirizzo;

d) inviatemi un’e-mail a marina@inter-mariage.com raccontando la vostra disavventura e aggiungendo qualche foto della vostra corrispondente\truffatrice: dopo aver verificato, pubblicherò così il suo indirizzo nella mia

lista nera

All rights reserved
© Inter-Mariage 2000-2015

Inter-Mariage Inter-Matrimonios Inter-Marriage Russische Frauen


 

 

[close]

Questo sito web utilizza cookies per salvare l’informazione sul suo computer. Alcuni cookies sono già installati.

Alcuni cookies sono utilizzati per analizzare visitatori, altri possono essere necessari per il corretto funzionamento del sito web. Deve configurare il suo browser per accettare solo cookies che desidera approvare. Può eliminare e bloccare cookies ma le parti del nostro sito web non lavoreranno senza essi.

Lista di cookies utilizzati dal nostro sito web:
Nome Domain Scopo
Google+ google.com Usato per tracciare visitatori. Aspetti da condividere via Google+. Non imposta cookie da solo ma solo se è presente uno da leggere.
Pinterest pinterest.com Esegue le funzioni su misura per questo sito web.
Twitter twitter.com Usato per tracciare visitatori. Aspetti da condividere via Twitter, visualizzazione di tweets per altre persone.
Facebook facebook.com Usato per tracciare visitatori. Aspetti da condividere via Facebook e visualizzazione di messaggi di altre persone.
idrxvr xiti.com Contatore visite. Esegue le funzioni su misura per questo sito web.
tmst xiti.com Contatore visite. Esegue le funzioni su misura per questo sito web.
Flash Cookies local Usato da animazione Flash, può indicare l’utilizzo di Flash Local Stored Objects – comunemente conosciuti come Flash Cookies.
PHPSESSID local Cookie necessario per scopi generali.
Questa lista può essere incompleta


Continuando l’esplorazione di questo sito sta dando il consenso all’utilizzo di cookies.

Cosa sono cookies?
Cookies sono i piccoli files di testo salvati sul suo computer da noi o dai nostri partner. Esii ci permettono di identificare il dispositivo da lei utilizzato – ma non lei personalmente. Questa informazione è rispedita al nostro sistema quando lei naviga nel nostro sito web. Questi files non sono i programmi del computer e non possono essere utilizzati per danneggiare il suo computer. Spesso essi sono essenziali per aiutarci ad assicurarle una buona esperienza on-line. Alcune aree del sito possono non funzionare correttamente senza utilizzo di cookies. Cookies utilizzati da noi nel nostro sito web sono utilizzati in tanti modi, inclusi: Ricordare le sue preferenze; Permetterle di condividere le pagine con social networks come Facebook, Twiter etc.
Non utilizziamo cookies per salvare l’informazione personale.

[close]

Questo sito web utilizza cookies. Continuando l’esplorazione di questo sito sta dando il consenso all’utilizzo di cookies.